1971 - 18°Festival Internazionale di La Spezia

 

La diciottesima edizione, tenutasi dal 13 al 21 marzo 1971 con 98 giocatori, č priva dell’oramai classico Campionato italiano lampo, organizzato a Milano.

Il magistrale č forte di otto maestri e quattordici candidati, e vede una vittoria in condominio tra lo slavo Ljubisavljevic ed il massese Teani. E’ impossibile non elogiare lo spettacolare torneo di quest’ultimo, capace di battere Ljubisavljevic, Cosulich e Georgievski, ovvero gli altri tre giocatori di testa. Purtroppo solamente la sconfitta contro il quinto classificato, Zichichi, gli ha impedito una vittoria solitaria.

Cosulich ha perso contro i due vincitori, mentre Zichichi č stato sconfitto da Ljubisavljevic e dall’americano Wagman. Ristretta la lotta per il primato ai primi cinque, fa piacere segnalare il sesto posto del pisano Beggi, da anni assente dalle competizioni. Tra gli italiani buone prove di Manzardo (9 patte!), Resaz e Antonio Pace, mentre Albano ha perso due turni a forfait per un attacco influenzale. Deludente il campione in carica Vujovic.

Il prima classe č risultato appannaggio degli jugoslavi, nonostante il buon risultato del reggiano Comuzzi; unica sconfitta del torneo per il vincitore contro lo spezzino Lattarulo.

Nel seconda classe vittoria in condominio per i promettenti Corgnati e Spinetti, il primo si aggiudica anche la Coppa Donato Pace con sette vittorie.

Il terza classe vede il successo solitario del giovane Muscolino di Bolzano, davanti ad un gruppetto di nomi interessanti, destinati alle categorie magistrali, tra cui lo spezzino Tiziano Godani, che si aggiudica la Coppa Ettore Zoppi.

Torneo magistrale: 1°-2°Ljubisavljevic (Jug.) e Teani (MS) 7/9; 3°-4°Cosulich (TS) e Georgievski (Jug.) 6; 5°Zichichi (Roma) 5˝; 6°-7°Beggi (PI) e Wagman (USA) 5; 8°-12°Berlacki (Francia), Kalman (apolide), Manzardo (TO), Resaz (GE)e Romani (Lecco) 4˝; 13°-17°Albano (SP), Bini L. (FI), Mlcousek (Cecosl.), Pace A. (SP) e Vujovic (Jug.) 4; 18°-19°Cambi (FI) e Castiglioni (MI) 3˝; 20°Magrini (MI) 3; 21°-22°Fricker (Francia) e Valenti (Roma) 2˝

Torneo 1 classe: 1°Veskov (Jug.) 7/9; 2°Marcovic (Jug.) 6˝; 3°-4°Comuzzi (RE) e Jovanovic (Jug.) 6; 5°-6°Coco (PI) e Del Bravo (FI) 5˝; 7°-9°Gasser (Monfalcone), Lattarulo (SP) e Lucin (Trento) 5; seguono in tredici

Torneo 2 classe: 1°-2°Corgnati (TO) e Spinetti (TS) 7/9; 3°Sacchiero (Francia) 6˝; 4°Diana (TO) 5˝; 5°-8°Montanelli A. (VR), Ponzetto P (TO), Raveggi (MS) e Schmidt (Ispra) 4˝; seguono in sei

Torneo 3 classe: 1°Muscolino (BZ) 7/9; 2°-6°Barlocco (Legnano), Evangelisti (PI), Godani (SP), Ponzetto G. (TO) e Tomassoni (Varese) 6˝; 7°-9°Comberti (TO), Mazzetti (Viareggio) e Reggiani (RE) 6; seguono 31 giocatori

 

Torna agli scacchi a La Spezia

Torna alla home page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs