1956 - Campionato ligure a squadre

 

La terza edizione del Campionato ligure a squadre, si è svolta dal 4 al 19 di marzo a La Spezia, nella Sala Dante, ed ha visto la partecipazione di 5 squadre, come l’anno precedente. Assenti i campioni in carica di Savona, ha "finalmente" fatto la sua comparsa il Centurini di Genova, uno dei circoli più gloriosi d’Italia, con una formazione che sembrava imbattibile con Romi, Grassi, Ruelle, Molinari; le altre due genovesi, il De Barbieri notevolmente rinforzato, con Vanni, Fazzi, D’Augusta e Schembri nelle prime scacchiere, e l’Amatori di Zavanone, Petrini e Solisio promettevano di rendere la vita difficile ai nostri due circoli. Ma mentre il Valle, rinforzato dai due massesi Teani e Raveggi (formazione Giaume, Sampieri, Carnovalini, Manfredi, Ambrosi, Sorrentino, Nosei, Teani e Raveggi), rimaneva presto fuori dalla lotta, il Circolo Marina vinceva splendidamente i quattro incontri, schierando Lamberti, Vaselli, Pace D. e A., Ferrari, Da Pozzo, Rollandi e Soldani, una formazione forzatamente ringiovanita, date le assenze di Tornabuoni e Scandellari, ma che si rivela molto maturata!

La Spezia, Campionato Ligure a squadre 1956

 

 

1

2

3

4

5

 

1

La Spezia - Marina

X

5

21½

2

Centurini Genova

X

6

17½

3

De Barbieri Genova

3

X

14½

4

La Spezia "G.B.Valle"

2

X

5

14

5

Amatori Genova

3

X

11½

 

Torna agli scacchi a La Spezia

Torna alla home page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs