1955 - Campionato ligure a squadre 

 

Marzo 1955, seconda edizione del torneo spezzino organizzato da Arnaldo Pace nei giorni 18, 19 e 20, in occasione della festa del Patrono San Giuseppe. Alle quattro squadre dell’anno precedente si aggiunge una nuova formazione genovese, in rappresentanza del Circolo De Barbieri, che conta su elementi della forza di Vanni e D’Augusta. La vittoria č in condominio tra la squadra di Savona (forte del maestro Riello, di Damele e Piccardo) e il nostro Cral Marina, classificato secondo per il minor numero di punti individuali. E’ da considerare positivo il terzo posto dei campioni uscenti dell’Amatori Genova, che hanno giocato senza la quinta scacchiera, perdendo quattro partite a forfait. Sotto tono il Valle, mai in lotta. Il Cral Marina schierava Scandellari (2/4), Vaselli (1,5), Ferrari (1,5), Tornabuoni (3), Rollandi (2,5), Lamberti (3), Da Pozzo (3), Pace Donato (1,5). Il Valle schierava De Sortis (0,5/4), Sampieri (0,5), Giaume (2), Carnovalini (1), Petacco (2,5/3), Manfredi (2), Nosei (1,5), Ambrosi (2/2), Sorrentino (1/1), Valentini e Nacher (0/1).

Arbitro del torneo il maestro Primavera, ecco la classifica finale:

2° Torneo di La Spezia, Campionato Ligure a squadre 1955

   

1

2

3

4

5

P.S.

P.I.

1

Savona

X

1

2

2

1

6

19˝

2

La Spezia (Marina)

1

X

1

2

2

6

18

3

Genova (Amatori)

0

1

X

2

2

5

16

4

La Spezia (Valle)

0

0

0

X

2

2

13

5

Genova (DeBarbieri)

1

0

0

0

X

1

13˝

 

Torna agli scacchi a La Spezia

Torna alla home page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs