CHAROUSEK Rudolf

Grande e sfortunato campione, nacque a Praga il 19.9.1873 e morì a Nagyteteny il 19.4.1900, a soli 27 anni.
Partecipò come esordiente al grandioso torneo di Norimberga del 1896, vinto da Lasker davanti a tutti i più forti maestri dell'epoca. Nonostante la tremenda concorrenza, il giovane boemo sfiorò il 50% (8,5/18), ma seppe battere addirittura Lasker stesso, oltre a Janowski, Walbrodt e Blackburne.
E dopo pochi mesi replicò con una stupenda vittoria in condominio con Cigorin (contro cui perse lo spareggio 3-1) a Budapest, realizzando l'astronomico punteggio di 8,5/12, battendo inoltre Cigorin stesso, Pillsbury, Maroczy e Winawer. Per rendersi conto della forza di questo torneo va notato che Tarrasch fece solo 6/12, e Maroczy, proveniente dallo splendido 2° posto di Norimberga, addirittura 5/12.
Il successo solitario giunse finalmente nel 1897 a Berlino, precedendo e battendo molti campioni.
Nel 1898 fu "solamente" 2°-4° a Colonia, dietro a Burn, alla pari con Cigorin e W.Cohn, ma davanti a Steinitz e Schlechter; vinse inoltre un quadrangolare a Budapest davanti a Maroczy.
Già nel 1899 la malattia lo allontanò dalla scacchiera, impedendogli di arrivare là dove il suo enorme talento avrebbe potuto condurlo.

Torna ai maestri dell'800

Torna alla Home Page