I campionati del mondo dal 1984 a oggi
The World Chess Championship

Garry Kasparov

 

Moscow 1984/1985- Ed eccoci all'irruzione di Kasparov sulla scena. Questo mondiale si conclude con un nulla di fatto, infatti la lunghissima sfida, prevista al meglio delle 6 vittorie, viene interrotta dal presidente della FIDE Campomanes, sul risultato di 5-3 per Karpov (questi era arrivato anche sul 5-0), ma dopo due vittorie consecutive di Kasparov! Viene programmato a breve un nuovo match, con eventuale rivincita.
Il ciclo inizia nel 1982 con gli interzonali di Las Palmas (1°Ribli), Mosca (1°Kasparov) e Toluca (1°-2°Portisch e Torre). Il torneo dei candidati del 1983 vede Kasparov imporsi nell'ordine a Beliavsky, Korcnoj e Smyslov.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
Karpov ½ ½ 1 ½ ½ 1 1 ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½
Kasparov ½ ½ 0 ½ ½ 0 0 ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½
  25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48    
Karpov ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 0   25.0
Kasparov ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 1   23.0
Mosca 1985- Ed eccoci al secondo match, al meglio delle 24 partite. Karpov parte forte, ma Kasparov prende il largo nella fase centrale, conquistando così il massimo alloro.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24    
Kasparov 1 ½ ½ 0 0 ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ 1 ½ ½ 0 ½ 1   13.0
Karpov 0 ½ ½ 1 1 ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ ½ 1 ½ 0   11.0
Londra e Leningrado 1986- Kasparov tiene il titolo nel match di rivincita previsto dopo il pasticcio dell'84-85.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24    
Karpov ½ ½ ½ 0 1 ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ 0 1 1 1 ½ ½ 0 ½ ½   11.5
Kasparov ½ ½ ½ 1 0 ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ 1 0 0 0 ½ ½ 1 ½ ½   12.5
Siviglia 1987- Kasparov riesce a conservare il titolo solamente vincendo l'ultima partita e pareggiando così il match. Gli interzonali del 1985 si tengono a Biel (1°Vaganian), a Taxco (1°Timman) e a Tunisi (1°Yusupov). Nel 1986 si tiene un torneo dei candidati a Montpellier, con 16 partecipanti, vinto alla pari da Yusupov, Vaganian e Sokolov. Il vincitore dei successivi matches, Sokolov, viene nettamente surclassato da Karpov all'inizio del 1987.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24    
Karpov ½ 1 ½ 0 1 ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 0   12.0
Kasparov ½ 0 ½ 1 0 ½ ½ 1 ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 1   12.0
New York e Lione 1990- Ultimo atto della sfida tra i 2 K, ancora vinto da Garry.
Gli interzonali del 1987 si tengono a Subotica (1°-3°Sax, Short e Speelman), Szirak (1°-2°Salov e Hjartarson) e Zagabria (1° Korcnoj). Il torneo dei candidati del 1988/90, vede Karpov sbarazzarsi nell'ordine di Hjartarson, Yusupov e Timman.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24    
Karpov ½ 0 ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 1 0 ½ 0 ½ ½ 1 ½   11.5
Kasparov ½ 1 ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 0 1 ½ 1 ½ ½ 0 ½   12.5

Zwolle, Arnhem, Amsterdam e Djakarta 1993- Nel 1993 Kasparov e Short litagano con la FIDE, rea di non avergli organizzato il miglior mondiale possibile, e fondano la PCA (Professional Chess Association). La FIDE non si demoralizza e organizza una sfida mondiale tra l'ex campione Karpov e lo sconfitto nei candidati Timman.
Il ciclo FIDE inizia nel 1991 con un super interzonale a 64 giocatori, tenutosi a Manila, e vinto da Gelfand e Ivanchuk davanti ad Anand e Short. Il successivo torneo dei candidati (1991/93) è un grande trionfo per l'inglese Nigel Short, capace di eliminare Speelman, Gelfand, Karpov e Timman. Dopo la rinuncia di Short e Kasparov, il match tra Timman e Karpov è una formalità per l'esperto ex-campione.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21    
Timman 0 1 ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ 0 0 0 ½ ½ ½ 1 ½   8.5
Karpov 1 0 ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ 1 1 1 ½ ½ ½ 0 ½   12.5
Londra 1993- Dpo il litigio tra la FIDE e i due sfidanti, è la PCA (Professional Chess Association), ad organizzare il mondiale tanto atteso. Purtroppo Kasparov piazza un 5-0 nelle prime nove partite che stronca Short.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20    
Kasparov 1 ½ 1 1 ½ ½ 1 ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ 1 0 ½ ½ ½ ½   12.5
Short 0 ½ 0 0 ½ ½ 0 ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ 0 1 ½ ½ ½ ½   7.5

New York 1995- La PCA non perde colpi e organizza un ottimo ciclo, con l'interzonale di Groningen del 1993 (54 giocatori, vincono Adams e Anand davanti a Kamsky e Kramnik). Poi il giovane indiano Anand vince il torneo dei candidati (1994/95) battendo Romanishin, Adams e Kamsky. Il match di New York vede un inizio sorpendentemente a favore dell'indiano, ma poi Kasparov prende il largo nella seconda metà.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18    
Anand ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 0 0 ½ 0 0 ½ ½ ½ ½   7.5
Kasparov ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 1 1 ½ 1 1 ½ ½ ½ ½   10.5

Elista 1996- La FIDE cerca di non perdere il confronto con la PCA. Nel 1993 organizza un interzonale a Biel (73 partecipanti, grandissima vittoria solitaria di Boris Gelfand), poi un torneo dei candidati 1994/95 un pò anomalo, con Karpov che entra in scena all'ultimo turno e batte Gelfand, mentre il giovane esule russo Gata Kamsky liquida nell'ordine Van der Sterren, Anand e Salov. I due vincitori di detto torneo si sfidano con la corona mondiale in palio. Karpov parte fortissimo ed il match è subito chiuso.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18    
Karpov 1 0 ½ 1 ½ 1 1 ½ 1 0 ½ ½ ½ 1 ½ 0 ½ ½   10.5
Kamsky 0 1 ½ 0 ½ 0 0 ½ 0 1 ½ ½ ½ 0 ½ 1 ½ ½   7.5
Losanna 1998- La PCA inizia a perdere colpi, non si trova un avversario per Kasparov. La FIDE riesce invece ad organizzare un "mini-mondiale". A Groningen, in Olanda, si scontrano nel dicembre del 1997 quasi tutti i migliori (mancano Kasparov, Kamsky, Polgar e Kramnik), e Anand esce trionfale dai matches contro Nikolic, Khalifman, Almasi, Gelfand e Adams. Dopo pochi giorni l'indiano si deve recare a Losanna e sfidare Karpov, ben riposato, che riesce ad imporsi, dopo il pareggio nelle partite regolari (3-3), nello spareggio a gioco rapido. Un mondiale che avrebbe potuto finire diversamente.

  1 2 3 4 5 6 7 8    
Karpov 1 0 ½ 1 ½ 0 1 1   5.0
Anand 0 1 ½ 0 ½ 1 0 0   3.0
Las Vegas 1999- Dopo lunghe polemiche, la FIDE decide di abolire i diritti del campione uscente, ed organizza un mondiale ad eliminazione diretta, con partite normali e spareggi a gioco semilampo e lampo. Assenti Kasparov, Anand e Karpov, la finale è tra i sorprendenti Khalifman e Akopian. Vedi tutto il torneo.

Finale: Khalifman - Akopian 3,5-2,5

Semifinali: Akopian - Adams 2,5-0,5 e Khalifman - Nisipeanu 3,5-2,5

Quarti: Adams - Kramnik 3,5-2,5 , Akopian - Movsesian 2,5-1,5 , Khalifman - J.Polgar 1,5-0,5 e Nisipeanu - Shirov 1,5-05

Londra 2000- Il mondiale alternativo, con il nuovo nome Braingames, vede il facile successo di Kramnik su di un poco aggressivo Kasparov. Da notare che il diritto alla sfida con Kasparov sarebbe stato di Shirov, che in un match tenutosi a Cazorla nel 1998 aveva eliminato perentoriamente Kramnik (+2 ½7 -0). Ma Kasparov, padre padrone del titolo, rifiuta il match contro il lettone.

  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15    
Kasparov G ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½   6.5
Kramnik V ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½   8.5
New Delhi e Teheran 2000- Mondiale della FIDE ad eliminazione diretta, e finalmente il meritato titolo all'indiano Anand, che supera nei turni decisivi il campione in carica Khalifman, l'inglese Adams e Shirov. Vedi tutto il torneo.

Finale: Anand - Shirov 3,5-0,5

Semifinali: Anand - Adams 2,5-1,5 e Shirov - Grischuk 2,5-1,5

Quarti: Anand - Khalifman 3,5-2,5 , Adams - Topalov 1,5-0,5 , Grischuk - Tkachiev 2,5-1,5 e Shirov - Bareev 2,5-1,5

Mosca 2001/2002- Mondiale della FIDE ad eliminazione diretta, sorprendente vittoria del giovane ukraino Ponomariov, che approfitta dello scivolone di Anand in semifinale. Vedi tutto il torneo.

Finale: Ponomariov - Ivanchuk 4,5-2,5

Semifinali: Ponomariov - Svidler 2,5-1,5 e Ivanchuk - Anand 2,5-1,5

Quarti: Ponomariov - Bareev 3-1 , Svidler - Gelfand 3,5-2,5 , Anand - Shirov 1,5-0,5 e Ivanchuk - Lautier 3,5-2,5

Brissago 2004- Il mondiale alternativo, definito Classico, vede Kramnik mantenere il titolo con un pareggio colto solamente all'ultimo turno contro l'ungherese Leko, uscito dal tornoe di qualificazione che si era tenuto a Dortmund nel 2002.
  10 11 12 13 14    
Leko,P 0 ½ ½ ½ 1 ½ ½ 1 ½ ½ ½ ½ ½ 0   7.0
Kramnik,V 1 ½ ½ ½ 0 ½ ½ 0 ½ ½ ½ ½ ½ 1   7.0
Tripoli 2004- Un nuovo mondiale FIDE ad eliminazione diretta, ed ancora una volta la spunta un outsider, l'uzbeko Rustam Kasimdzhanov, che elimina giocatori del calibro di Ivanchuk, Grischuk, Topalov ed Adams in finale.

Finale: Kasimdzhanov - Adams 4,5-3,5

Semifinali: Kasimdzhanov - Topalov 4-2;  Adams - Radjabov 2,5-1,5

Quarti: Kasimdzhanov-Grischuk 3-1; Adams-Akopian 1,5-0,5; Topalov-Kharlov 2-0; Radjabov-Dominguez 3,5-3,5

San Luis 2005- Mondiale della FIDE disputatosi tra i migliori 8 giocatori (in realtà manca Kasparov, ritiratosi, oltre a Kramnik ed Ivanchuk). Topalov domina il girone di andata e chiude con tutte patte nel ritorno.

 

 

 

1 2 3 4 5 6 7 8  

1

Topalov, V BUL ** ½½ 10.0

2

Svidler, P RUS ** ½½ 11 ½½ ½½ 8.5

3

Anand, V IND ½½ ½½ ** ½1 01 11 8.5

4

Morozevich, A RUS 00 ** ½1 ½1 ½½ ½½ 7.0

5

Leko, P HUN ½0 ½0 ** ½1 6.5

6

Kasimdzhanov,R UZB ½½ 10 ½0 ½0 ** ½½ 01 5.5

7

Adams, M ENG ½½ ½½ ½½ ** ½½ 5.5

8

Polgar, J HUN 00 ½½ 10 ½½ ** 4.5

Torna alla home page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs