Verdoni (o Verdini)

 

(seconda metą del '700). Giocatore italiano molto attivo a Parigi, dove fu uno dei pił forti frequentatori del Cafč de la Regence. A Parigi ebbe tale fama che, per indicare una partita sicuramente vinta, si soleva dire che essa poteva essere giocata perfino contro Verdoni.
In un viaggio a Londra nel 1795, si battč con il conte Hans Moritz von Bruhl (dando vantaggio di 2 tratti e vincendo) e con il reverendo Atwood (dando vantaggio). Il Sarratt, studioso e scrittore di scacchi, ebbe modo di ammirarlo e lo descrisse nel suo trattato come un giocatore di primo ordine.

Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs