Giovanni Saduleto

 

Insegnante di diritto civile a Ferrara. Fin da studente si guadagnò la benevolenza del duca Borso d'Este, che gli concesse di consultare la biblioteca ducale, ricca di codici scacchistici. Nel 1459 si esibì in una partita alla cieca davanti al Papa Pio II in visita a Ferrara. Nel 1478 destò rumore in Ferrara una sfida che un "fiero giocatore spagnolo" aveva rivolto al Saduleto.


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs