Giuseppe Padulli

 

1898 - Milano 22 dicembre 1932

Maestro.
Giunse quinto, con Stalda e Szabados, al torne principale di Viareggio del 1921. Nel 1922 fu quarto a Milano alla pari di Rastrelli e Matteucci A Trieste, nel 1923, totalizzò 4 punti su 10. Al torneo Crespi di Milano nel 1926 colse il suo miglior risultato: secondo dietro Sacconi ma davanti a Rosselli, distanziato di mezzo punto e a Monticelli di un punto. Nel 1929 vinse il campionato regionale lombardo. Prese parte alla finale di campionato italiano di Milano 1931 (4-7°) dove terminò con 5 punti e mezo su 11. Redasse le colonne scacchistiche sull'Illustrazione Italiana, la Lettura e Pro Familia. Scrisse il manuale per principianti "Gli scacchi" (Milano 1928), libro che ottenne innumerovoli ristampe. Si dedicò anche alla composizione dei problemi con alcuni buoni risultati.


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs