Vincenzo Nestler

Agrigento 8 gennaio 1912 - Roma 14 luglio 1988


Maestro.
Apprese a giocare a 18 anni a Messina, dove studiava matematica. Si trasferì a Roma nel 1932 dove cominciò un'intensa attività scacchistica. Dal 1936 al 1984 partecipò a un'ottantina di tornei vincendone 13 e ottenendo 7 secondi posti e 9 terzi.
Vinse due campionati italiani: il X a Firenze nel 1943 e il XVII a Trieste nel 1954 dopo spareggio con Staldi. Giunse primo con Castaldi anche nel torneo di campionato di Rimini 1959 ma il titolo andò a Castaldi per il miglior spareggio tecnico. Fu secondo con Stalda nel campionato italiano di Napoli del 1937 e terzo a Roma nel 1947 e a San Benedetto del Tronto nel 1971.
Nel 1955 a Milano vinse la IV Coppa Italia.
Fece parte della squadra italiana alle Olimpiadi di Ragusa 1950 (+3 =2 -7) e di Helsinki (+3 =7 -4) in entrambe le occasioni in seconda scacchiera. Giocò con la nazionale italiana in altri 11 incontri internazionali.

 


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs