Luigi Miliani

Livorno 17 settembre 1875 - 19 novembre 1944

Dirigente, giocatore e teorico. Ingegnere, presidente del magistrato alle acque in Venezia dal 1926 al 1941. Nel 1898 prese parte al primo torneo per corrispondenza dell'U.S.I. dove giunse secondo. Dal 1900 al 1903 fu condirettore, col Salvioli, della "Nuova Rivista degli scacchi" in cui pubblicò numerosi articoli teorici. Aggiornò l'edizione del 1907 del Manuale del Seghieri che, completamente rivisa, dall'edizione del 1915 in poi, uscì col suo nome. Fu presidente dell'A.S.I. dal 1920 alla morte, salvo una interruzione nel 1924-25. Come giocatore prese parte al magistrale di Milano dove giunse quarto; giunse decimo nel primo campionato italiano (Viareggio 1921) e ottavo l'anno successivo nel III torneo Crespi di Milano. Giunse ottavo anche nel torneo internazionale di Trieste del 1923 vinto da Johner. Giunse invece ultimo a Merano nel 1924.


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs