Gino Fletzer

Fiume 23 settembre 1916 - Venezia 15 novembre 1993

Maestro.
Laureatosi giovanissimo a Padova entrò in magistratura e per oltre trent'anni fu giudice a Venezia, presidente di Corte d'Assise e infine presidente di sezione della Corte Suprema di Cassazione a Roma. Libero docente di Procedura Penale a Padova e Bologna. 
Nel 1937 vinse i tornei provinciale e regionale di Terza categoria. Conquistò il titolo di maestro nel 1948, nella finale di campionato italiano a Firenze, dove si classificò 4°/5° con 7 punti su 10. Prese parte ai tornei internazionali di Venezia 1948, Venezia 1949 e Vienna 1949, dove fu ottavo con 5,5 su 13. Nel 1952 vinse il II campionato nazionale ENAL. Diede interessanti contributi alla teoria delle aperture, soprattutto con il Nero, nella Grunfeld, nella Siciliana e nella Spagnola (1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ab5 a6 4.Aa4 Cf6 5.0-0 Cxe4 6.d4 b5 7.Ab3 d5 8.dxe5 Ae6 9.c3 Ae7 10.Ae3 Cc5!? mossa che improvvis_ in un incontro a squadre tra il circolo Salvioli di Venezia e il Golden Gate di San Francisco, a Venezia nel 1953). Negli ultimi anni di vita si dedicò a studi approfonditi sulla figura di Philidor, anche come musicista, diventando socio della "Societè d'Ettudes Philidorienne".


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs