Lucio Del Vecchio

 

Napoli 22 aprile 1907 - aprile 1980

Maestro.
Di professione avvocato. Nel 1938 vinse il torneo minore "Crespi" di Milano e l'anno successivo partecipò alla finale di campionato di Roma arrivando penultimo insieme a Riello. Ottenne il titolo magistrale nel 1941 nel campionto italiano di Firenze dove si classificò quinto con Calapso. Altro buon risultato l'ottenne al torneo di Roma del 1946. Prese inoltre parte alla finale di campionato italiano di Ferrara 1952 (20° su 22). Fu 1°-4° a San Benedetto del Tronto nel 1952. Svolse anche una intensa attività per corrispondenza e giunse secondo nel primo campionato dietro Napolitano (1939-1942); fu 4° nei secondo e finalmente 1° nel quarto e quinto campionato. Fu 2° per spareggio tecnico nel sesto. Fu, infine, 2° nel settimo.

Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs