Adolivio Capece

Milano 17 gennaio 1947

Maestro.
Nel 1965 rappresentò l'Italia al campionato mondiale dei giovani. Nel 1967 vinse il campionato di Milano. Ottenne la prima norma di maestro a La Spezia nel 1968. Ha fatto parte della nazionale italiana universitari. A Milano ha vinto il trofeo Arrigo Boito e la "6 giorni scacchistica". 
Nel 1972 acquisì la promozione a maestro classificandosi 2°-4° nella finale di campionato italiano. Nello stesso anno fece parte della nazionale alle Olimpiadi di Skopie, realizzando un dignitoso 5/11 (+4 =2 -5). 
Ha tenuto per anni la rubrica settimanale di scacchi sul quotidiano "Il Giornale" e poi su "La Voce". Dal 1992 è subentrato a Giovanni Ferrantes nella direzione dell'Italia Scacchistica. Ha pubblicato: "Strategia e tecnica delle aperture negli scacchi"(De Vecchi 1974); "Il problema di scacchi" (De Vecchi 1974); "Fiscer, le partite commentate mossa per mossa" (De Vecchi 1974); "Finali di pedone" (De Vecchi 1975); "Le più belle vittorie del campione mondiale Anatolij Karpov" (Feltrinelli 1975); "La difesa Siciiliana" (De Vecchi 1976); "Imparo gli scacchi" (Mondadori 1976); "A scuola di scacchi" (Jackson 1986-87).

 


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs