Stefano Bruzzi

 

5 luglio 1936
Cominciò a frequentare il circolo scacchistico fiorentino nel 1953. Dotato di un buon talento bruciò le tappe: nel 1959 conquistò il titolo di maestro giungendo quinto a Rimini nella finale del campionato italiano, con punti 7/11. Prese parte anche ai due suuccessivi campionati: fu 5°/8° a Perugia nel 1960 con punti 6,5/11, e 2°/4° con punti 7,5/11, ex aequo con Napolitano e Tamburini, a San Benedetto del Tronto nel 1961, a solo mezzo punto dal vincitore Giustolisi.
 Ingegnere si trasferì, per motivi di lavoro, in Inghilterra continuando là l'attività scacchistica.


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs