Leopoldo Bellotti

 

1830 c. - Roma 1909

Di professione maestro elementare. Tra il 1857 e il 1858 si batté, a Roma, con i conti Vitzthum di Lipsia e Michaolov di Pietroburgo. Nel 1859 giocò con Gamurrini risultando superore nella misura di 2 a 1. Nello stesso anno sconfisse De Riviere per 3 a 1. Nel 1865 giunse terzo in un torneo orgnizzato dal marchese Forcella nel suo palazzo tra i più forti giocatori di Roma. Nel 1873 vinse il primo torneo dell'Accademia romana. Nel 1874 fu terzo in un torneo a vantaggi. Partecipò al V torneo nazionale, Roma 1886, ma si ritirò alla fine del primo girone e giunse ultimo. Si dedicò anche alla composizione e fu giudice in concorsi problemistici.


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs