Pierluigi Beggi

 

Pisa 1 gennaio 1926

Maestro.


Ottenne il titolo classificandosi 1°-2° nel torneo Sussidiario A di La Spezia del 1961. Nel 1962 giunse 3° nel torneo Principale di La Spezia, alle spalle di Panov e Baretic, ma davanti a Norcia, Tamburini, Rometti, Seitz e Canal.
Prese parte alle finali di campionato italiano di Rimini 1959, Perugia 1960, Rovigo 1966. Si classificò 5°, ma primo degli italiani, al Torneo di Capodanno di Reggio Emilia del 1963/64. 
Nel torneo internazionale di Roma del 1964 giunse 6°-7° a pari punti con Tatai, dietro a Lehmann, Lengyel, Donner, Giustolisi e Castaldi, ma davanti all'inglese Littlewood, a Calapso, Fricker e Primavera.
Con la squadra del C.S. di Pisa (Beggi, Evangelisti, Benvenuti, Coco) nel 1984 a Sesto Fiorentino vinse il 10° campionato italiano a squadre dell'Arci Scacchi. Per i tipi della Prisma ha tradotto"L'arte del sacrificio negli scacchi" di Spielmann.

Un file di sue partite: beggi.zip

 


Torna a I migliori italiani di sempre

Torna alla Home Page

La grande storia degli scacchi
Chess History
Schach Geschichte
Histoire des Echecs